Salvare una vita è un gesto che merita rispetto e sostegno, non sempre però si rivela una scelta semplice. All’interno dei canili sono ospitati migliaia di cani, sia meticci che di razza, ognuno dei quali merita la nostra attenzione. Spesso però ci si lascia influenzare più dall’aspetto estetico del cane che dal suo carattere. Il cane non è un oggetto da sfoggiare, non deve essere adottato (o acquistato) per compensare i nostri sbalzi d’umore… deve essere scelto in base al proprio stile di vita e ai propri ritmi, in modo responsabile e con la coscienza di un “impegno” a lungo termine!

Di seguito alcuni consigli utili nella scelta di un cane:

  • non avere mai fretta – valuta quanto tempo puoi dedicare al nuovo membro della famiglia
  • il tempo riservato al cane deve essere “tempo di qualità” – valuta i tuoi ritmi di vita e scegli un cane che vi si possa adeguare
  • l’età del cane scelto dovrebbe essere compatibile con la tua (es. una persona anziana potrebbe avere problemi di gestione di un cucciolo perché il suo livello di energia è probabilmente diverso da quello di un animale giovane, viceversa un uomo atletico e sportivo potrebbe non condividere serenamente il suo tempo con un cane anziano o molto pigro)
  • quando adotti un cane è bene non lasciarlo solo a casa i primi giorni… potrebbe reagire male al nuovo ambiente, piangere, sporcare o distruggere tutto ciò che si trova alla sua portata. Per questo motivo ti consigliamo di inserirlo in famiglia durante un periodo di ferie, avrai più tempo da dedicare al nuovo arrivato e inizierai a costruire con lui un rapporto di fiducia e affetto reciproci.

La consulenza pre-adozione si basa su queste e su tante altre semplici riflessioni, ti aiuta a capire perché desideri un cane e indirizza la tua scelta verso soggetti adatti alle tue esigenze.